Tutto il fascino della Serie B

La Serie B e i suoi protagonisti

Protagonista annunciata della Serie B 2016/17 è il Verona, che veleggia saldamente (o quasi) nei piani più alti della classifica. Forte di una squadra che per molte unità proviene dallo scorso campionato di Serie A, il Verona possiede il vantaggio non da poco di annoverare fra le sue fila un bomber di razza come Giampaolo Pazzini, trentaduenne attaccante autore di 15 stagioni nel massimo campionato italiano, condite da ben 107 gol.

A supporto di Pazzini, il Verona può schierare giocatori di indubbie capacità, come i vari Bessa, Romulo, Juanito Gomez, Souprayen, Maresca, Zuculini e Siligardi. Insomma, una vera e propria corazzata che non ha alcuna intenzione di perdere il comando della classifica.

Alle spalle degli scaligeri figura un’altra squadra appena retrocessa, il Frosinone, club che alla stregua del Verona ha scelto di mantenere la stessa intelaiatura dello scorso anno. Ciofani, Soddimo e Dionisi promettono battaglia e si candidano come seconda forza dell’attuale Serie B.

Le sorprese del campionato di Serie B

Fra le sorprese più gradite del campionato dobbiamo citare il Benevento. I Sanniti, guidati da un allenatore navigato come Baroni, sono partiti a razzo e malgrado un tris ravvicinato di sconfitte, stanno offrendo un calcio veloce e divertente e in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversario. campionato combattuto serie b

Gli Stregoni hanno già mietuto vittime illustri, quali il Verona, il Bari e il Cittadella e spinti da un gruppo che è un giusto mix fra giovani e uomini d’esperienza, sembra aver ancora tanto da dire a questa Serie B. Da tenere d’occhio fra le fila del Benevento i talenti Ciciretti e Falco, entrambi trequartisti con il vizio del gol, il portiere Cragno, fresco di convocazione in nazionale e il giovane talento in prestito dall’Inter George Puscas.

Ma il Benevento non è l’unico club neopromosso ad esprimersi a grandi livelli. Anche il Cittadella sta facendo ottime cose e malgrado le recenti sconfitte rimediate con Benevento e Carpi, non intende mollare i quartieri alti della classifica di Serie B. Lo scatenato Litteri ed altri giocatori del calibro di Bartolomei, Arrighini, Iori e Chiaretti rappresentano la grande forza di questa squadra.

Gli altri protagonisti

La Serie B si sta rivelando un campionato molto combattuto e assolutamente incerto. Dietro alle prime inseguono squadre importanti e ben messe in campo come Perugia, Spal, Entella, Carpi e Spezia.

Sono ancora tante, tuttavia, le incognite legate all’attuale classifica di Serie B e alle squadre che possono effettivamente impensierire le prime della classe. Nelle retrovie, infatti, club come Avellino e Novara promettono di risalire la china, forti di rose assolutamente competitive ed in grado di far male. Gli irpini in particolare possono schierare giocatori del calibro di Castaldo, Mokulu, Verde e Ardemagni, un reparto avanzato che farebbe invidia a chiunque.

Il campionato di Serie B in corso promette tante sorprese e molte delle squadre che oggi arrancano, potrebbero risalire la china, soprattutto dopo il calciomercato di riparazione, che in Serie B ha spesso fatto la differenza.